Tutte le news


PROGETTO DIDATTICO

INCONTRO CON MOLESTE

Data evento: 16/02/2024

Incontro con il collettivo MOLESTE

Venerdì 16 febbraio presso la Sala Cinema della Scuola Internazionale di Comics, con il doppio turno (ore 14.30 – 16.00 | 16.30 – 18.00) saranno con noi le partecipanti del collettivo MOLESTE

In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, celebrata lo scorso 25 novembre, e a seguito del momento di forte commemorazione che abbiamo condiviso con i nostri studenti e con le nostre studentesse per l’omicidio di Giulia Cecchettin, giovane allieva della Scuola Comics di Reggio Emilia, è emersa forte la necessità di approfondire e sviluppare una riflessione più ampia sul tema della violenza.

È nato così un progetto didattico che si pone come obiettivo quello di utilizzare i linguaggi artistici che caratterizzano i nostri corsi e le loro specificità per offrire uno sguardo inedito sul tema, attraverso la produzione di una serie di contenuti originali.
Lo scopo è quello di incoraggiare tutti gli allievi della Scuola a mettersi in discussione, a comprendere quanto radicato sia il tema del sopruso e della violenza di genere, al di là e molto prima dei fatti di cronaca che ne rappresentano la deriva estrema, esplorando la propria creatività come potente strumento di espressione personale.

L’incontro con Moleste si inserisce all’interno di questo ampio progetto e diventa una prima importante occasione di confronto con chi opera attivamente sul campo per raccogliere testimonianze, sensibilizzare, promuovere iniziative e offrire spunti reali di cambiamento.

Moleste è il primo collettivo in Italia nel mondo del fumetto nato per condividere e portare alla luce esperienze di abuso o di discriminazione di natura sessista. 
Costituitosi nel 2020 per iniziativa di un gruppo di autrici italiane di fumetto, il collettivo è composto da autrici, disegnatrici, coloriste, giornaliste, e altre categorie di lavoratrici che «hanno deciso di organizzarsi e di eleggere la solidarietà e l’autodeterminazione come valori, in aperta opposizione alla mascolinità tossica che ha inquinato troppe volte le dinamiche professionali, amatoriali e didattiche del fumetto italiano».
Sul loro sito, insieme alle testimonianze raccolte in questi anni e ai progetti curati, è possibile leggere il loro Manifesto, firmato da oltre 80 professioniste del fumetto italiano: https://www.moleste.org/

Incontrare le partecipanti attive del Collettivo diventa un momento di confronto per i nostri allievi (e non solo), utile ad acquisire consapevolezze, strumenti operativi e spunti di riflessione.

Si partirà quindi dall’esperienza diretta del collettivo e dal suo operare, per arrivare a riflettere su concetti come disparità, consenso, grooming. Ci si concentrerà sull’uso del linguaggio, sulle forme della rappresentazione e sulle modalità più o meno inconsce di rafforzamento degli stereotipi sessisti. Infine si analizzerà la piramide della violenza di genere per comprendere meglio alcune dinamiche quotidiane a cui prestare attenzione.

Il solo argine alla violenza di genere è una responsabilità condivisa. Per questo, in quanto Scuola dedicata alla formazione di giovani artisti, ci siamo attivati per fare la nostra parte. Partire al fianco di Moleste non poteva che essere il primo indispensabile passo di questo percorso.

NEWS ED EVENTI

DIREZIONE