DIEGO
ZUELLI


COMPUTER GRAPHIC DESIGNER & ARTIST

SEDE DI REGGIO EMILIA // DOCENTI // DIEGO ZUELLI

BIO

Diego Zuelli (Reggio Emilia, 1979) lavora con gli strumenti del video e della computergrafica dai primi anni del 2000. E' docente di animazione digitale e di computergrafica 3d per istituzioni private e per l'Accademia di Belle Arti di Brera. Si occupa anche di pubblicità televisiva e progetti video per marchi nazionali e internazionali in veste di direttore dell'animazione e postproduzione. I progetti artistici personali comprendono la mostra "Non essere sicuri non è vero" a Bologna, a cura di Gabriele Tosi, un progetto speciale sul web del 2015 per Contemporary Locus (Bergamo), la personale del 2013 "Il complesso dei pianeti" a Interno4, Bologna. Una personale a Pechino nel 2012, allo Zajia Lab project Space, a cura di Cecilia Freschini. Nel 2010 "non c'è suspance, né morale, né cause ed effetti", per Betta Frigieri, Modena, a cura di Luca Panaro. Nel 2009 "Diversa proiezione", Bologna, Galleria Studio G7 e nel 2005 "Esposizioni Ultrarapide" da Artopia a Milano, a cura di Marinella Paderni. Le mostre collettive e gli screening video all'estero e in italia: "Effimera" a Modena, Con Eva e Franco Mattes e Carlo Zanni, a cura di Luca Panaro e Fulvio Chimento. "Artype - Archétypes de l’art vidéo Italien Contemporain", a Montréal nel 2015. Nel 2014 una mostra in omaggio a Fellini al teatro Galli, Rimini. Lo stesso anno in Cina, partecipa alla prima biennale di animazione indipendente di Shenzhen nel 2013 e "The Garden of forking paths - Exploring Independent Animation" all'OCAT di Shanghai. Nel 2011 la mostra "Sulla fotografia", alla Rocca Malatestiana di Fano, a cura di Luca Panaro come anche la mostra del 2010 alla Tongji University di Shanghai. Più numerose partecipazioni a "VideoArt Yearbook" a Bologna, curata da Renato Barilli, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paolo Granata.

DOCENTI DELLA SEDE